Torna a Bologna il 7 ottobre la Giornata dei risvegli

BOOGNA – “Quando l’ahimè diventa hai me!”. Campeggia già sui muri di Bologna, e sarà presto sugli schermi delle tv e dei cinema, il nuovo spot in cui Alessandro Bergonzoni annuncia la quattordicesima edizione della “Giornata nazionale dei risvegli per la ricerca sul coma – vale la pena”, l’iniziativa di sensibilizzazione sugli stati vegetativi organizzata per il 7 ottobre dall’associazione Gli amici di Luca onlus sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica. Il programma di eventi coinvolge gli spazi cittadini e la Casa dei Risvegli Luca De Nigris all’ospedale Bellaria con iniziative che vanno dal tradizionale lancio di palloncini con i “messaggi per un risveglio” alla prima conferenza nazionale di consenso promossa dalle associazioni di familiari che accudiscono un proprio caro in coma, stato vegetativo o con grave cerebrolesione acquisita, fino all’anteprima della pièce organizzata dalla compagnia teatrale Gli amici di Luca onlus insieme a Babilonia Teatri.
Il messaggio lanciato dalla campagna di comunicazione patrocinata da Fondazione Pubblicità Progresso, Segretariato sociale della Rai, Agis e Anec, lancia “un antitestamento – dice Bergonzoni – cioè non è quello che lascio se non torno ma è quello che voglio quando torno. Quando torno voglio far piangere il mare calmo fino a farlo diventare un mare commosso anche se le lacrime non si vedranno. Ma soprattutto quando torno Ahimè sarà il più grande monumento artistico all’altruismo disinteressato. Soffri, hai dei problemi, sei solo? Hai me!”.

“Oltre il pietismo, oltre il rammarico e la commiserazione bisogna ripartire dalle associazioni, da se stessi, da chi vive il problema in maniera diretta per ribadire la costante necessità di aiuto e di servizi” spiega Fulvio De Nigris dell’associazione Gli amici di Luca, direttore del Centro studi per la Ricerca sul Coma presso la Casa dei Risvegli.
La Giornata si apre sabato 6 ottobre con la prima conferenza nazionale di consenso promossa dalle associazioni che rappresentano familiari che accudiscono un proprio caro in coma, stato vegetativo o con grave cerebrolesione acquisita, in programma all’Auditorium Enzo Biagi della Sala Borsa di Bologna: dall’appuntamento si attende la stesura di un documento condiviso sui diritti delle persone con disabilità e la loro tutela giuridica e normativa, il ruolo delle associazioni che rappresentano i familiari, gli standard di qualità nelle strutture di accoglienza, nelle fasi riabilitativa e di cronicità e nel rientro a domicilio, la corretta comunicazione tra sanitari e familiari. L’iniziativa, promossa con La Rete (le Associazioni riunite per il trauma cranico e le gravi cerebrolesioni acquisite) ed il patrocinio di Fiaso (Federazione italiana aziende sanitarie e ospedaliere) e FNOMCeO (Federazione nazionale Ordini medici chirurghi e odontoiatri) conclude una serie di convegni a Bologna, Padova, Torino, Bergamo. Si tratta di “una conferenza sui bisogni non soddisfatti e sui risultati attesi e ancora sospesi – dice De Nigris –, che risponda ai bisogni dei familiari, alle domande che derivano dal loro ruolo, per indicatori di qualità condivisi con il mondo sanitario di cui le associazioni fanno parte”.

Domenica 7 ottobre sarà una giornata di sport e teatro con la festa organizzata tra Piazza Maggiore e la Casa dei Risvegli Luca De Nigris in collaborazione con il Csi (Centro Sportivo Italiano): in conclusione, il tradizionale lancio dei palloncini con i “messaggi per un risveglio”, che avverrà in contemporanea con altre città grazie alla partecipazione delle associazioni aderenti a La Rete. Alle ore 21,00 appuntamento alla Casa dei Risvegli Luca De Nigris di via Altura 3 per l’anteprima nazionale dello spettacolo “Pinocchio – il paese dei balocchi”, prodotta dalla compagnia teatrale Gli amici di Luca, i cui attori sono persone con esiti di coma, insieme a Babilonia Teatri.

Per informazioni tel. 051 6494570 o http://www.amicidiluca.it
 
28 agosto 2012
Diventa fan di Tiscali Social su Facebook
Stampa
 
 
  
Centro DAP

Centro DAP
AIDAP è un'associazione riconosciuta con lo scopo di condividere conoscenza e cultura sulla prevenzione, diagnosi, educazione e trattamento dei disturbi dell’alimentazione.

Sostenibilita'

Sostenibilita'
Tutte le notizie sullo sviluppo sostenibile in Italia e nel mondo. Cosa viene fatto e le novita' in campo ambientale ed economico.

© Tiscali Italia S.p.A. 2014  P.IVA 02508100928 | Dati Sociali