"Altrocioccolato", ecco le novità dell'edizione 2012

PERUGIA – Torna l’appuntamento con Altrocioccolato: l’edizione 2012 della manifestazione si aprirà il 12 ottobre a Castiglione del lago (Perugia) e terminerà il 14 ottobre. All’apertura sarà presente l'ambasciatrice della Costa d'Avorio Jeanette Tagliante-Saracino, per la commemorazione di Zadi Zaourou, intellettuale ivoriano che ha saputo esprimere attraverso le proprie opere la volontà di leggere la figura della donna diversamente dall'immagine tradizionale africana, con più rispetto dell'individualità propria di ogni essere umano. L'apertura vedrà inoltre molte novità nell'area commerciale: saranno ospitate le cooperative sociali che hanno fondato il riscatto della persona attraverso il lavoro nelle filiere solidali; nell'area cioccolato, oltre alle centrali italiane che tornano come ogni anno e le botteghe del mondo con progetti di filiera diretti, ci saranno artigiani italiani del cioccolato che usano materie prime da agricoltura biologica o da filiera equosolidale; sarà presente un'area attrezzata sulla nuova agricoltura, con i produttori a km0, biologici e i pescatori di pesca sostenibile sul Lago Trasimeno; un'area di artigianato di strada e tante sorprese, come la birra al cacao bio o la Street Fish Food con l'hamburger di pesce carassio e carpa. Tra le attrazioni per il 2012 Altrocioccolato insieme alla coop Quetzàl di Modica presenterà la Mostra dei Sensi, un percorso sensoriale guidato in quattro tappe sul cioccolato siciliano equosolidale e l'intrattenimento di “Un'Altramusica...musica da e di strada...” con postazioni di manouche dislocate nel borgo di Castiglione del Lago sul tema di Chocolat.
Altrocioccolato, nata nel 2001, oggi è una manifestazione nazionale che ogni anno promuove attività nelle scuole che coinvolgono migliaia di ragazzi, accoglie nei tre giorni di evento fieristico in Umbria una media di 30 mila persone, ma cosa più importante, riesce a convogliare, le tematiche del commercio equosolidale ad un ampio pubblico. Inoltre dal 2010 ha aperto un canale diretto con le istituzioni del più grande paese produttore di cacao al mondo, la Costa d’Avorio. Riuscendo ad oggi ad avere il primo progetto di relazione diretta tra un consorzio sociale ivoriano di produttori, che ad oggi coinvolge una produzione di 11 mila tonnellate, e un’organizzazione politica sul cioccolato italiana, cosa che ha permesso di far nascere ChocoDivo, canale di importazione diretta del cacao e di promozione decentrata allo sviluppo aperta a tutte le centrali italiane ed europee che condividono la necessità di tornare ad essere più incisivi in Africa.

Questo anno il tema principe dell’edizione 2012 sarà il lavoro nelle reti solidali. Si cercherà di capire, sia attraverso incontri dibattito, sia attraverso la commercializzazione diretta dei prodotti, qual è il plus sociale, umano e economico che le realtà solidali sono in grado di garantire attraverso un approccio diverso al lavoro. Il rapporto lavoro-dignità umana verrà presentato anche in quelle filiere che coinvolgono altri sud, quelli presenti in Italia, è per questo che ci saranno progetti legati alle filiere della legalità, che in Italia producono su beni confiscati alle mafie o progetti che combattono la prostituzione e l’abbandono di strada, attraverso riconversioni produttive equosolidali.
Per saperne di più: http://www.altrocioccolato.it.
 
06 settembre 2012
Diventa fan di Tiscali Social su Facebook
Stampa
 
 
  
Centro DAP

Centro DAP
AIDAP è un'associazione riconosciuta con lo scopo di condividere conoscenza e cultura sulla prevenzione, diagnosi, educazione e trattamento dei disturbi dell’alimentazione.

Sostenibilita'

Sostenibilita'
Tutte le notizie sullo sviluppo sostenibile in Italia e nel mondo. Cosa viene fatto e le novita' in campo ambientale ed economico.

© Tiscali Italia S.p.A. 2014  P.IVA 02508100928 | Dati Sociali